Statistiche di accesso
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
Merateonline > Cronaca > dal territorio
Scritto Giovedý 27 maggio 2010 alle 09:58

Garlate Paesevivo: alloggi comunali, nessuna risposta dal Sindaco

Garlate

Alloggi comunali: dal Sindaco nessuna risposta all`interpellanza di Paesevivo e le famiglie arrivano a gesti estremi.


E` stata protocollata ormai più di due mesi fa l`interrogazione del gruppo consiliare Paesevivo circa l`assegnazione degli alloggi comunali. La richiesta dei consiglieri Mattia Morandi, Giuseppe Gnecchi e Lucia Riva nasceva dalle incongruenze riscontrate in alcune delibere adottate dalla Giunta Tammi con provvedimenti non chiari relativamente proprio a questo argomento.
Nell`interpellanza il gruppo di minoranza premetteva che gli obiettivi erano e sono tuttora quelli di chiarire alcuni aspetti legati all`assegnazione degli alloggi nell’ottica di un trasparente rapporto con i cittadini e di correttezza procedurale. Paesevivo ritene utile diversificare in maniera congrua e realistica l’assegnazione degli alloggi tenendo conto di tutte le diverse categorie di possibili beneficiari alla luce della situazione economica e sociale attuale che richiede una politica di sostegno alle persone anziane ed alle giovani coppie capace di rispondere alle esigenze in maniera adeguata ed efficace.
Nella missiva il gruppo polico ha chiesto al Sindaco Tammi di chiarire quanti sono e a quali categorie risultano assegnati gli alloggi disponibili sul territorio comunale.
A queste domande il Sindaco Maria Tammi non ha mai dato risposta. Alla luce della situazione legata alla Fam. Proietto riteniamo ancora più doveroso esigere dalla Giunta una risposta immediata e chiara che vada ad aiutare tutte quelle famiglie in difficoltà. La situazione di crisi contingente impone a tutti gli Amministratori di essere spinta propulsiva nel determinare situazioni che vadano incontro alla cittadinanza. Non si può sempre attendere l`arrivo degli eventi o il passare del tempo come è avvenuto nel caso della dottoressa Martina alla quale è stato trovato, soltanto un anno dopo dalla petizione popolare, un locale comunale che Paesevivo aveva segnalato come utilizzabile già a suo tempo.



Mattia Morandi, Giuseppe Conti
Paesevivo Garlate



© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco